Tornitura legno

il sito per imparare a tornire e migliorare con trucchi e suggerimenti forniti da Guido Masoero

Uovo in radica di noce

Livello difficoltà 3
Ho preso un cilindro di radica di noce California di 14 cm di diametro.
Tagliato con la sega a nastro un pezzo lungo 20 cm e segnato i centri.
Messo sul tornio tra le punte e cilindrato,ma a meta lunghezza c'era un difetto.


Normalmente si fanno 2 prese mandrino agli estremi poi si taglia in mezzo.

Per eliminare il difetto ho dovuto ridurre il diametro nella zona centrale.
Ma a questo punto sembrava una clessidra, allora ho deciso di invertire le parti.
Ho fatto 2 prese mandrino al centro e tagliato in mezzo, tanto la vena non combaciava.




Al centro ho fatto una profonda incisione con il troncatore sottile da 3 mm.
Poi ho fermato, tolto il pezzo dal tornio e segato in 2 parti.


I due pezzi separati e pronti per essere svuotati.



Montato la parte sotto sul mandrino Dakota e cominciato a scavare.


Lo scavo procede lasciando circa 1 cm di spessore


Quando ho finito lo scavo ho fatto un ribassamento per inserire la parte sopra.

Il legno è stato solo sgrossato , la finitura la farò dopo.

Montato l'altro pezzo sul mandrino pronto da scavare.



Con una sgorbia affilata a unghia da 13 mm ho scavato tutto l' interno.


La tecnica di scavo usata è il Raffan Cut, illustrata da Raffan durante le sue dimostrazioni.
Non è una tecnica studiata da lui , ma è nota con il suo nome
 perché è stato lui a divulgarla nelle sue dimostrazioni.
Si parte dal centro con il poggia utensile un po' in alto e si spinge la sgorbia sull'asse.
Inclinandola leggermente scava un foro meglio di una punta da trapano.
 
Poi tenendo la sgorbia con la gola verso di voi si parte da centro e si allarga il foro.

Si parte dal fondo e si procede verso il bordo così si spingono fuori i trucioli.

In questa foto si vede la posizione che deve avere la sgorbia durante lo scavo.


In questa foto si vede bene come è affilata la sgorbia per questo uso.

Quando lo scavo è stato fatto, ho fatto un tenone maschio che si incastra forzato nella base.

Ho provato a inserire tra di loro i 2 pezzi per provare se c'era gioco.



Per fare questi lavori è bene avere diversi mandrini.
Quando si monta il legno sul mandrino, le griffe lasciano un segno.
Se si smonta e si rimonta il legno non sarà più perfettamente centrato.
Nel caso che serva mettere un altro pezzo per fare il tenone esatto,
si deve svitare il mandino dal tornio con il legno montato.
In questa foto vedete che sto finendo l'esterno con 2 mandrini montati.


Il mandrino a destra è spinto dalla contro punta e i 2 legni sono solidali.
Li ho torniti insieme in modo che non ci siano differenze di diametro sul innesto.
Poi ho lucidato la parte centrale sino a 3 cm dai mandrini, finitura con cera carnauba.


A questo punto si può aprire la contro punta e togliere una parte, per lucidare l' interno.
Poi ho montato le griffe di ripresa per rifinire vicino all'asse ed eliminare il segni.


Sotto alla base ho lasciato un piccolo rialzo piano perché l'uovo stia in piedi.


la parte sopra l'ho ripulita e lucidata.

Il madrino di ripresa prende sul bordo con i tappi di gomma e non lascia segni.


Quando le 2 parti sono finite si montano insieme per fare la foto.



Diametro 135, altezza totale 184 mm
Quando fate il vostro uovo mandate le foto per metterli qui di seguito.


non è un sito chiuso, se volete spiegazioni potete scrivermi
   Mail to: masoero.guido@gmail.com         Home page